Browsing Category

LA FABBRICA DEI SOGNI

LA FABBRICA DEI SOGNI

Un biglietto di sola andata

Novembre 8, 2018

La Fabbrica dei sogni

Episodio 2

Claudia mi ha risposto che per lei va bene.
Quindi ci siamo ormai è deciso bisogna solo comprare il biglietto.
Aspetto più giorni prima di risedermi
davanti al computer, mi faccio forza.

Approfitto che i miei genitori dormano e che mio fratello sia in salone guardando la tv per ritrovarmi esattamente nella stessa posizione di una settimana prima. Questa volta però ho una Postepay in mano.
Per la prima volta nella mia vita sto per fare un biglietto di sola andata, sento che l’ansia risale e respiro profondamente.
Ripeto le parole di mia madre in mente “Stai serena, pensa come se stessi per partire per una vacanza, noi siamo qua. E se tra settimane non c’è nulla per te a Parigi, un biglietto di ritorno puoi sempre comprarlo per ritornare”. La mia santa Madre due figlie, ed entrambe decidono di partire per nuovi orizzonti.

Eppure anche se mi ripeto senza cesso le sue parole, non riesco a calmarmi. 💡 La mia lampadina si accende! Ecco perché non mi calmo, il problema non è di tornare ma piuttosto di non farcela, di non essere all’altezza delle mie aspettative. Io non voglio ritornare, non tra tre settimane almeno, io voglio partire oggi per dimostrarmi che ho tutte le capacità di farcela e di rendere mia sorella fiera di me.

Si il mio rapporto con Veronica ha avuto degli alti e bassi da quando è partita, non ho mai accettato fin in fondo la sua scelta, la sua volontà di lasciare Napoli. Adesso però ho voglia di capire cosa c’è oltre questo universo, cosa esiste al di fuori delle mura delle mia città. Capire perché mia sorella insiste dicendo che fin quando non oserò non potrò capire.

E in questo istante preciso voglio che la mia vita abbia dell’incredibile, che sia meravigliosa, gioiosa, triste, insostituibile, Unica!
Premo sul filtro di “solo andata”, clicco su avanti e finalizzo il pagamento.

Ed incominci a canticchiare la mia canzone preferita 🎶 Questa vita è mia e voglio volume 🎵

LA FABBRICA DEI SOGNI

Un nuovo Inizio

Novembre 7, 2018

La Fabbrica dei sogni

Episodio 1

Quando ogni colore, ogni sapore ha un suo perché, vivi senza far caso ai dettagli, guardi senza ascoltare la storia di quello che ogni luogo ti sta raccontando.

Ho 21 anni e sto comprando un biglietto per Parigi senza sapere quali saranno le conseguenze di questa scelta. Guardo il computer sulla scrivania in camera. Questo luogo intimo che condivido con mio fratello Matteo, da quando Veronica è partita, ormai quasi 3 anni, siamo io e lui che ci contendiamo gli spazi.

Mi guardo intorno, una camera in cui sono cresciuta, un luogo che mi conosce per quella che sono, almeno, fin ad oggi così è.
Chissà dove sarò tra un mese.

Sono da poco tornata da NY sono andata a festeggiare il conseguimento della mia laurea triennale. La big apple..Avevo promesso a mia madre di tornare senza nessuna mela sul mio sedere in effetti è stato il caso, la mela me la sono tatuata ma sull’intero della caviglia 🤦‍♀️. Mi guardo il piede e sorrido, il mio primo tatuaggio, sorrido ancora e poi cerco di non farmi trasportare dai sentimenti e riguardo il PC. “Forza Ale”penso, devo trovare una data, scorro velocemente i prezzi su easyJet e trovo un volo ad un buon prezzo per giovedì 6 gennaio ore 20:30.
Mi dico che può suonar bene il -6 gennaio 2012 – per lasciare il nido. Prima di compare il biglietto, devo sentire Claudia, sarò da lei 3 settimane, 3 settimane nel quale mi toccherà trovare una nuova stanza, un nuovo luogo che si prenderà cura di me e che diventerà il mio nuovo chez moi.

Claudia, è l’amica di infanzia di mia sorella, sono partite insieme 3 anni fa per un’esperienza all’estero. Lei, a differenza, di mia sorella è rimasta a Parigi, quanto a mia sorella adesso si trova in Australia.

Scrivo a Claudia per informarla della possibile data e sapere se per lei va bene. Ed ora non c’è altro che aspettare. .