CRESCITA PERSONALE

Maledetta felicità

Giugno 21, 2019

Ho iniziato a leggere un libro, e ancora una volta mi sento come se qualcuno mi stesse indicando il cammino…

18 giugno Milano

Aeroporto, libreria, io davanti ad una scaffalatura zeppa di libri alla ricerca del Libro. Da qualche settimana, bazzico nelle librerie, sono alla ricerca di qualcosa, ma non so bene cosa, e so che però la risposta è ancora in un libro come per il “Miracle Morning”. Sono un pò persa in questa periodo, ho le pile della mia batteria full charged ma non sono dove impiagarle. Mi faccio così tante domande sul mondo esterno e su ciò che io voglio fare per coesistere di maniere ottimale con l’universo.

E la di colpo vedo un libro, una copertina con una donna a testa in giù che legge il cui titolo mi sembra un pò banale eppure mi intriga: Maledetta felicità di Marianne Power. Prendo il libro e sulla copertina una frase che come non mai mi conquista: Tutto quello che ho sempre pensato e non ho mai avuto il coraggio di fare per diventare la versione migliore di me. Continuo la lettura della presentazione del libro: 36 anni, sorridente e solare, un ottimo lavoro come giornalista freelance, una famiglia e pochi, buoni, amici che le vogliono bene. Ecco, questa è Marianne Power. Peccato che lei non si veda così e che abbia un debole per i superalcolici, Netflix e i libri self-help. Una domenica al risveglio da un’allegra sbornia del sabato sera, Marianne si guarda intorno: la camera è in disordine, ci sono abiti e bicchieri ovunque, è andata a letto vestita e non si è nemmeno struccata. Single da anni, sempre in lotta con la bilancia e con i suoi capelli, vive in affitto in un seminterrato e ha il conto perennemente in rosso; che disastro… Com’è possibile che tutti quei libri self-help che ha lì sullo scaffale, letti e riletti e sottolineati, non abbiano avuto alcun effetto sulla sua vita? E che cosa succederebbe se mettesse davvero in pratica quello che dicono? E quindi ecco la soluzione: 12 libri self-help e un anno di tempo per cancellare qualsiasi problema e diventare Perfetta. Da ‘Conosci le tue paure e vincile’ al ‘Potere di adesso’, passando per il metodo Vaffa e gli angeli guardiani. La storia vera di una donna che ha deciso di sfidare l’universo self-help per scoprire se esiste davvero una ricetta per la felicità. Emozionante, ironico, profondo e tremendamente divertente. Forza Marianne, facciamo il tifo per te!

Per il momento il libro sta conquistando me, e non mi fa sentire sola e mi ha anche dato coraggio nel mettere infine nero su bianco a quello che sto attraversando. Come avete potuto notare i miei articoli ultimamente hanno piuttosto una dimensione di riflessione su tematiche diverse, come
La scelta può cambiare il mondo, E tu cosa fai nella vita?, in cui si constata il mio stato un pò confusionale rispetto ad alcune tematiche che mi fanno questionare rispetto alla versione di me che voglio scegliere all’interno della società. E avanzando proprio nella lettura di questo libro proprio ho potuto chiarificare cosa voglio fare adesso nel mio percorso di crescita personale. Dopo quasi un anno, tumultuoso e intenso, mi sento di affermare che sono ormai completamente AWAKE rispetto a me stessa, ma, e la ho scoperto che cosa mi stava lacerando da dentro, non sono del tutto SVEGLIA rispetto a quello che mi succede intorno, e da oggi voglio prendermi la responsabilità di PARLARE, SCRIVERE di ciò che volevo non vedere, non sapere perché mi faceva comodo, mi faceva sentire normale.

Da oggi voglio intraprendere un viaggio alla scoperta di verità che da troppo tempo ho voluto occultare, e come una mela al giorno leva il medico di torno mi son detta che una verità/una presa di coscienza al giorno non può far così male.

Pronta ad accettare la sfida con me stessa? Pronta a scegliere la pillola Rossa?

Ti sto offrendo solo la verità niente di più…

E voi che siete in ascolto, cosa fate per restare AWAKE?

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply